background

World Biodiversity Day - Mondo Internazionale Nigeria

I nigeriani condividono le loro prospettive sulla biodiversità, le loro preoccupazione e soluzioni

LA BIODIVERSITA' E TE

La biodiversità in termini semplici è la ricchezza e la varietà della vita. È ciò che è la varietà di razza nella vita socio-culturale umana. La biodiversità comprende piante, animali, microrganismi e piccole creature che non possiamo nemmeno vedere. Dà sapore alla vita e sostiene anche la vita umana. Per esempio, un uccello in una regione è responsabile dell'impollinazione di alcune piante; cosa succede quando l'uccello si estingue? Anche la pianta soffre. E anche l'uomo ne soffre. Biodiversità significa che tutte le forme di vita sulla terra sono collegate da un filo invisibile. Le nostre vite sono bordate dall'esistenza di altre vite, per quanto siano criptiche. Alcune piante sono utilizzate nella produzione di medicinali, altre per l'alimentazione, le materie prime, la mineralizzazione naturale attraverso i cicli biogeochimici, cosa succede nel caso di un'estinzione della diversità sulla terra? Tutto l'equilibrio cosmico viene sconvolto.

LA BIODIVERSITA' IN NIGERIA

Eppure è quello che facciamo quando escono statistiche come queste: La Nigeria ha uno dei più alti tassi di deforestazione del mondo. Ha perso 410.100 ettari all'anno! E si prevede che entro il 2050 avremo perso il 60% della foresta naturale. Sfruttiamo la terra per le ricchezze, e la lasciamo nuda e malata. Cacciamo la foresta per la sua fauna. Le attività umane continuano a far svanire l'enorme deposito di biodiversità che abbiamo, specialmente in Nigeria, come le miniere e le esplorazioni eccessive, l'industrializzazione, l'incendio dei cespugli e soprattutto la deforestazione. Più la biodiversità si riduce, più la vita perde gradualmente la sua sostenibilità.

COME PROTEGGERE LA NOSTRA BIODIVERSITA'

Secondo Medcraveonlinr.com la Nigeria ha circa 22.000 vertebrati e invertebrati, di cui il 0,14% è minacciato e lo 0,22 in pericolo. La protezione di questa massiccia biodiversità dovrebbe essere uno sforzo collettivo. E per proteggere la nostra biodiversità dobbiamo prima orientarci sulla necessità di tale azione. Inoltre dobbiamo fare quanto segue:

(1) Creare leggi e normative per proteggere la nostra biodiversità

(2) Impegnarsi in convenzioni ambientali per allineare tutti sull'importanza della biodiversità

(3) Dobbiamo incorporare le strategie di conservazione della biodiversità nei nostri programmi scolastici.

I NIGERIANI PARLANO LA BIODIVERSITA'

Il 22 maggio è la giornata mondiale della biodiversità, e a MONDOINTERNAZIONALE abbiamo approfittato di questa giornata per diffondere le conversazioni sulla biodiversità. Abbiamo parlato con diverse persone sul loro punto di vista sulla biodiversità nelle loro regioni e quali azioni personali stanno prendendo per preservare la ricchezza della vita e la diversità dei nostri ecosistemi. Ecco cosa hanno detto, per esempio:

"Quando hai visto per l'ultima volta una farfalla? Il ritmo con cui piante e animali stanno scomparendo è allarmante. Dove sono le cavallette che giocavano nei giardini verdi e le farfalle che svolazzano di fiore in fiore e si posano sulle nostre mani. Dobbiamo proteggere queste creature essenziali" LIVINGSTONE NGOZIUKWU, SCRITTORE.

"Nel caso in cui non lo sappiate! Strani avvenimenti nel nostro ambiente in rapido degrado richiedono un rapporto allarmante. Mosche che scompaiono, terra senza lombrichi e barriere coralline in declino. La linea di fondo: la diversità biologica si sta chiaramente indebolendo. Questa occasione rappresenta il momento perfetto per condividere con voi pensieri, intuizioni e brevi note. Una chiara constatazione: dobbiamo invertire la tendenza prima che i nostri ecosistemi ambientali collassino. Le prospettive dell'umanità sono appese a un filo. In qualsiasi momento potremmo subire gravi conseguenze per la nostra negligenza. La diversità biologica costituisce la base della nostra sopravvivenza; ci fornisce cibo, acqua potabile e adattamento al clima. Dobbiamo unire le teste (a livello locale e globale) per invertire il calo della curva della biodiversità. Almeno, anche se tutto ciò che è stato raccolto, è causato dall'attività umana, possiamo contribuire a proteggere l'ambiente noi stessi. Grazie ai generosi contributi di Livingstone Ngoziukwu e Clementino Ominyi per il successo di questa pubblicazione".


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

Framing The World, Numero LXXV

Redazione
Image

Framing The World, Numero LXXVI

Redazione
Image

I Sistemi Alimentari come acceleratori della crescita globale

Stefano Sartorio
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui