background

Una ricerca sulle tematiche della creatività e dell'innovazione

Parte 1

Cos'è la creatività?

Secondo l'Oxford Advanced Learners Dictionary, la creatività è definita come l'uso dell'immaginazione o di idee originali per creare qualcosa. In altre parole: l'inventiva.

Dall'altra parte, Robert E. Franken nella sua opera intitolata Human Motivation ha definito la creatività come la tendenza a generare o riconoscere idee, alternative o possibilità che possono essere utili per risolvere problemi, comunicare con gli altri ed intrattenere noi stessi e gli altri.

Ha continuato affermando che per essere creativi, bisogna essere in grado di vedere le cose con occhi nuovi o da una prospettiva diversa. 

Va notato che la creatività non è giudicata dal numero di alternative che le persone possono immaginare, ma dall'unicità di quelle alternative, notando che perché qualcosa sia creativo non è sufficiente che sia nuovo: deve avere valore, o essere appropriato alle richieste proprie della situazione. La capacità di generare alternative o di vedere le cose in modo unico non avviene sempre attraverso il cambiamento; è legata ad altre qualità più fondamentali del pensiero, come la flessibilità, la tolleranza dell'ambiguità o imprevedibilità, e il piacere di cose finora sconosciute.

Robert W. Weisberg nell'opera intitolata Creativity - Beyond the Myth of Genius (Creatività - Oltre il mito del genio) ha sottolineato la differenza evidente tra creativo e creatività affermando che creativo si riferisce a nuovi prodotti di valore, ad esempio l'aeroplano era un'invenzione creativa. Creativo si riferisce anche alla persona che produce il lavoro, esempio Picasso era creativo mentre la creatività, d'altra parte, si riferisce sia alla capacità di produrre tali opere - ad esempio come possiamo aumentare la creatività dei nostri dipendenti - sia all'attività di generare tali prodotti, che richiede un duro lavoro.

La creatività è qualsiasi atto, idea o prodotto che cambia un dominio esistente o che trasforma un dominio esistente in uno nuovo. Ciò che conta è se la novità prodotta viene accettata per essere inclusa nel dominio.

Cos'è l'innovazione?

Le azioni necessarie per creare nuove idee, processi o prodotti che, una volta implementati, portano ad un effettivo cambiamento positivo. Mentre l'invenzione richiede la creazione di nuove idee, processi o prodotti, l'innovazione fa un passo avanti e richiede l'implementazione dell'atto inventivo.

Inoltre, l'innovazione è la creazione di nuovo valore e/o la riedizione del valore in un modo nuovo. Valore è la parola chiave e sottolinea la principale differenza tra innovazione e invenzione.

Un'innovazione è un'idea che è stata trasformata in realtà pratica. Un esempio è rintracciabile nel mondo del business: un prodotto, un processo, o un concetto di business, o combinazioni che sono state attivate sul mercato che producono nuovi profitti e generano crescita per l'organizzazione. Quindi, qualcosa è un'innovazione non semplicemente perché è nuovo per quell'azienda, ma perché è un concetto riformulato e sviluppato.

In conclusione, la creatività e l'innovazione non sono solo viste come un prodotto, un'azione o un'idea nuova, è il valore che aggiunge alla situazione preesistente e la sua unicità. La creatività va di pari passo con l'innovazione. E non c'è innovazione senza creatività. Mentre la creatività è la capacità di produrre idee nuove e uniche, l'innovazione è l'implementazione di quella creatività, cioè l'introduzione di una nuova idea, soluzione, processo o prodotto. La creatività è la forza motrice dietro l'innovazione e l'evoluzione nel guardare le cose da una prospettiva diversa e la libertà nei confronti di restrizioni dettate da norme scritte o non scritte.

Scritto da Clementino Ominyi, membro di MI Nigeria


Condividi il post

  • L'Autore

    Redazione

Potrebbero interessarti

Image

Una ricerca sulle tematiche della creatività e dell'innovazione

Redazione
Image

Una ricerca sulle tematiche della creatività e dell'innovazione

Redazione
Image

Navigare sicuri in rete: Cosa sono le VPN e perché tutti dovremmo utilizzarle?

Stefano Cavallari
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui