background

Il ciclo incantato del COVID in India

Si è sentito molto nelle notizie su come la pandemia è piombata su ogni paese. La Repubblica dell'India non ha fatto eccezione. Parlate con qualsiasi indiano dell'ondata della pandemia e non vi descriveranno ventilatori e ospedali. Immaginerebbero piuttosto i braccianti che trascinano le loro cose e camminano lungo l'autostrada con 50 gradi per tornare ai loro villaggi, o il giorno in cui tutto il paese sbatteva i piatti per salutare i medici.

Il paese ha pagato un tributo enorme per la pandemia. Questa è arrivata, spazzando via risorse, economia e salute mentale. I poveri sono diventati più poveri ed esposti alla povertà, mentre i ricchi si sono rintanati nel comfort delle loro ville. Non solo la pandemia ha fatto emergere una una netta divergenza tra cittadini, ma anche il governo ha mostrato diversi colori. Nel frattempo, i medici hanno lavorato ininterrottamente e gli studenti hanno vissuto una fase di profonda incertezza sul loro futuro imminente. Sicuramente, questo è stato il caso della maggior parte del mondo, ma mentre altri paesi sono riusciti a risollevarsi dalla situazione, l'India in qualche modo soffre ondata dopo ondata, e variazione dopo variazione di questa malattia. 

L'impatto di questa pandemia sull'economia indiana è stato uno dei più drastici. Come afferma il Times of India, "quasi tutti i settori sono stati colpiti negativamente, poiché la domanda interna e le esportazioni sono crollate bruscamente, con alcune eccezioni notevoli in cui si è osservata una crescita elevata". L'aviazione e il settore del turismo del paese sono stati i primi a essere significativamente colpiti dal calo dell'economia. Le due industrie hanno affrontato gravi problemi di liquidità fin dall'inizio del COVID e l'impatto è ora visibile sui posti di lavoro dei colletti bianchi e blu nel settore. Allo stesso modo, la pandemia ha colpito anche l'industria del petrolio e del gas, poiché il flusso di carburante è rallentato significativamente a causa delle varie restrizioni imposte. Un altro impatto significativo è caduto sulle piccole e medie industrie e sulle startup. Il blocco prolungato ha avuto una conseguenza negativa sull'acquisizione di materie prime, sulla fornitura di prodotti finiti e sulla disponibilità dei lavoratori di lavorare nei processi di produzione e fornitura. Un gran numero di persone è rimasta senza lavoro e con un reddito appena sufficiente per permettersi pasti adeguati. Il lato positivo di tutto ciò sarebbe che il settore alimentare e agricolo (la spina dorsale del paese) non è stato danneggiato così tanto poiché la domanda di cibo era continua. A parte questo, le disposizioni del Work From Home fatte da varie aziende hanno permesso un funzionamento piuttosto regolare e un reddito lento ma costante.

L'India si è classificata tra i primi paesi con il maggior numero di morti per COVID. Con 421, 382+ morti legate alla COVID, e circa 38, 089 infezioni riportate ogni giorno, l'India ha affrontato un'enorme disgrazia a causa della pandemia. Come se le perdite di persone care a causa della COVID non fossero sufficienti, l'India ha fatto i conti altresì con una malattia secondaria su larga scala - la degradazione della salute mentale. La paura e l'ansia per la malattia (e per il sistema sanitario sopraffatto) si sono diffuse nella popolazione, causando un declino della salute mentale in tutto il paese. Gli anziani erano spaventati e questo ha portato ad un aumento dello stress, che a sua volta ha comportato depressione ed altre malattie correlate. I lavoratori in prima linea non riuscivano a far fronte all'aumento delle ore di lavoro e a dover affrontare la morte quotidianamente. Insieme a questo, la crisi della salute mentale ha colpito anche molte persone nel corso dell'isolamento.

Parlando delle nuove generazione, ogni anno, circa 100.000 studenti indiani si trasferiscono all'estero per perseguire l'istruzione superiore. Con l'ondata di Covid-19 che imperversa in tutto il paese, le ammissioni alle università straniere sono diventate una grande preoccupazione per gli aspiranti studenti e i loro genitori. Anche coloro che vogliono intraprendere l'istruzione superiore all'interno del paese sono stati lasciati all'oscuro. I college sono stati chiusi e le ammissioni si sono fermate a causa dei ritardi negli esami di ammissione. Per quanto riguarda coloro che sono ancora a scuola, la pandemia ha aperto la strada al nuovo insegnamento online per gli studenti in India. Questo, come tutto il resto, ha una ripercussione molto negativa: a causa dello stato economico dell'India, molti studenti hanno un accesso minimo o nullo a internet e alle strutture digitali. Pertanto, l'istruzione di migliaia di studenti si è fermata. Anche gli esami sono stati cancellati per suddetta ragione e i metodi paralleli per assegnare i voti possono aver funzionato a favore di alcuni, ma non a favore di altri. Tutto questo ha portato a un enorme punto interrogativo sulla vita degli studenti e sulla loro istruzione. Per tali motivazioni, un aumento dei casi di problemi legati alla salute mentale è stato riscontrato anche tra gli studenti. 

Questo articolo è solo un accenno di quanto successo, e non rende giustizia alla condizione in cui la pandemia ha reso l'India. Il paese ha costantemente affrontato difficoltà nei vari settori della vita. Nonostante ciò, è riuscita a rimanere sana, culturalmente ricca, attraente e sulla via dello sviluppo. Per questo, devono essere prese misure attese da tempo, la gente deve essere aiutata e deve essere garantita la sicurezza, perché ciò che resta dell'India è ancora prezioso ed è ancora la nostra terra. 

A cura di Anya Kazi (traduzione della versione originale "The Enchanted Loop of COVID in India).

Fonti:

https://economictimes.indiatimes.com/news/coronavirus-impact-on-india

https://www.borgenmagazine.com/covid-19-on-students-in-india/

https://www.indiatoday.in/education-today/featurephilia/story/covid-19-second-wave-and-its-impact-on-indian-students-looking-to-study-abroad-1807967-2021-05-28

https://graphics.reuters.com/world-coronavirus-tracker-and-maps/countries-and-territories/india/

https://timesofindia.indiatimes.com/readersblog/midweekread/impact-of-covid-19-on-indian-economy-26770/




Condividi il post

  • L'Autore

    Redazione

Categorie

Dal Mondo Asia Centrale Temi Salute e Benessere Società


Tag

India Covid19 society Economics

Potrebbero interessarti

Image

La crisi dei microchip: problema da gamers o globalizzazione in pericolo?

Davide Bertot
Image

Covid e mondo del lavoro: ritorno alla normalità o nuova normalità?

Davide Bertot
Image

Cripto e governi – Parte 2

Davide Bertot
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui