background

La Serbia, tra l'adesione all'Unione Europea e l'accordo con la Comunità economica euroasiatica


La Serbia ha presentato domanda di adesione all'Unione nel dicembre 2009. Nel marzo 2012 il Consiglio europeo le ha concesso lo status ufficiale di Paese candidato all'adesione. I negoziati per l'ingresso sono iniziati il 21 gennaio 2014 dopo una fase preparatoria cominciata nel settembre 2013. Ad oggi, i negoziati tra Serbia e UE sono in una fase di stallo, anche a causa della complessa questione kosovara. 

A fine ottobre la Serbia ha firmato ufficialmente un accordo con l’Unione economica eurasiatica (UEE) venendo meno, così, agli impegni assunti da Belgrado per entrare nell'Unione Europea. L’UEE è stata istituita alla fine del 2014 e comprende la Federazione Russa, Il Kazakistan, il Kirghizistan, la Bielorussia e Armenia. Tale organizzazione ha rimpiazzato la Comunità economica eurasiatica, fondata nel 2000 e finalizzata a promuovere l’integrazione economica dei Paesi membri (ex Repubbliche sovietiche) con la nascita di un mercato comune.

L'accordo sottoscritto dalla Serbia con l’UEE non prevede, tuttavia, l'adesione a quest'ultima. Si tratta di un accordo di libero scambio, con nessun fine politico ma solo commerciale. Difatti, Il ministro serbo del commercio e delle telecomunicazioni ha rassicurato l'Unione europea, affermando che la Serbia annullerà tale accordo nel momento in cui aderirà all'UE. Le stesse rassicurazioni sono arrivate direttamente dalla premier serba, Ana Brnabic. 

Detto ciò, è evidente l'attuale complessità nei rapporti fra Serbia e UE. Lo stallo dei negoziati per l'adesione ha certamente spinto Belgrado a stipulare l'accordo commerciale con l'UEE. La situazione è resa ancora più complessa dall'influenza che la Federazione Russa ha su Belgrado. Infatti, malgrado le pressioni di Bruxelles, la Serbia non ha aderito alle sanzioni imposte dalla UE a Mosca nell'ambito della crisi ucraina. 


Condividi il post

  • L'Autore

    Suela Gjoni

Categorie

Dal Mondo Europa


Tag

Serbia EEU ue

Potrebbero interessarti

Image

La via verso una maggiore integrazione

Stefano Sartorio
Image

Il riposizionamento geopolitico della nuova Turchia presidenziale di Erdogan

Alessio Ercoli
Image

La Serbia, tra l'adesione all'Unione Europea e l'accordo con la Comunità economica euroasiatica

Suela Gjoni
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato