background

La dieta per una pelle sana

I dieci alimenti che migliorano la salute della pelle

La dieta per una pelle sana è basata su un piano alimentare antinfiammatorio è può aiutare soprattutto in caso di acne, eczema, psoriasi, forfora, ma non solo; essa è infatti utile anche per chi soffre di iperglicemia, dato che è caratterizzata da alimenti a basso indice glicemico. La scelta dei giusti alimenti migliora la composizione della flora batterica intestinale, riducendo i microbi nocivi, e in questo modo migliorano sia i disturbi gastro-intestinali sia i problemi della pelle.

Sono dieci gli ingredienti che più efficacemente migliorano la nostra pelle:

1. Aceto di sidro di mele

    È un antimicotico, antivirale e antibatterico. Può contribuire a migliorare la digestione.

    2. Avocado

      È ricco di omega-9 e omega-6, acidi grassi buoni. Contiene vitamine B6, B3, C, beta carotene, acido folico e sali minerali come rame, magnesio, ferro, potassio. Le benefiche sostanze presenti migliorano la digestione e idratano la pelle.

      3. Grano saraceno

        È un antinfiammatorio per la presenza di una sostanza antiossidante, la quercetina. Ha un alto contenuto di vitamina B3, acido folico, calcio, magnesio, potassio e zinco. È un cereale con un basso IG (indice glicemico) ed è privo di glutine.

        4. Radice di tarassaco

          Contiene composti amari, come l’inulina e la tarassacina, che migliorano la digestione. Oltre a contenere molti sali minerali e vitamine, regolarizza l’intestino e fa bene al fegato.

          5. Verdure a foglia verde scuro

            Sono ortaggi ricchi di fitonutrienti antitumorali e di fibre. Contengono molte sostanze antiossidanti, acido folico, magnesio, calcio, vitamine A e C, vitamine del gruppo B e potassio.

            6. Pesce

              Il pesce grasso, in particolare il pesce azzurro, è ricco di grassi buoni, come l’omega 3, acido grasso antinfiammatorio. Contiene inoltre buone quantità di iodio e vitamina D. I pesci pescati in mare aperto sono fonti maggiori di omega-3 rispetto a quelli di allevamento. Un consumo regolare di pesce (circa 3 porzioni alla settimana) migliora l’umore e la salute di cervello, cuore e pelle.

              7. Semi di lino e olio di lino

                Sono ricchi dell’acido grasso antinfiammatorio omega-3. Se tritati, formano una sostanza gelatinosa che depura l’intestino e lo regolarizza. Contengono inoltre omega-6, mucillagine, acido oleico, vitamina E e fibre. Migliorano la salute cardiovascolare e regolarizzano la glicemia.

                8. Limone

                  Contiene vitamina C, acido folico, calcio e potassio. Migliora la salute del fegato e dell’apparato gastro-intestinale.

                  9. Alghe marine

                    Contengono una buona dose di iodio e fibre. Sono utili per prevenire la stanchezza e le irritazioni cutanee. Hanno proprietà antitumorali, antibatteriche e antivirali e contengono molti sali minerali, vitamine e antiossidanti.

                    10. Curcuma

                      È una spezia che contiene curcumina, un flavonoide con proprietà antitumorali. È antiossidante, antinfiammatoria e ricca di calcio, magnesio e potassio. Aiuta inoltre nella prevenzione del diabete e della coagulazione del sangue.


                      Condividi il post

                      • L'Autore

                        Maria Parisi

                        Maria ha conseguito la laurea magistrale in Biologia Applicata alle Scienze della Nutrizione presso l’Università degli Studi di Milano ad ottobre 2017. Ha effettuato il tirocinio universitario presso l’U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva del Policlinico San Donato, dove ha appreso alcune conoscenze specifiche. Successivamente ha ottenuto l'abilitazione all'esercizio della professione di Biologo dopo il superamento della prima sessione dell'Esame di Stato del 2018 e si è iscritta all'albo dei Biologi (Sezione A). Attualmente frequenta un master universitario di II livello presso l'Università di Milano-Bicocca, che prende il nome di "Master ADA - Alimentazione e Dietetica Applicata", e lavora in qualità di Biologa Nutrizionista e di docente di biologia, chimica e scienze alimentari.

                      Categorie

                      Salute e Benessere Nutrizione Salute e Benessere


                      Tag

                      pelle nutrizione dieta ipocalorica

                      Potrebbero interessarti

                      Image

                      I due alleati della salute, dieta e attività fisica

                      Maria Parisi
                      Image

                      "Mamma, non lo voglio!" Come convincere un bambino a mangiare

                      Francesca Locatelli
                      Image

                      Il pomodoro: l'alimento principe della cucina Italiana ha origini straniere

                      Francesca Locatelli
                      Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
                      Password dimenticata? Recuperala qui