background

Rashida Tlaib

Domina

Rashida Harbi Tlaib nasce a Detroit il 24 luglio 1976 da una famiglia di immigrati palestinesi con padre nato a Beit Hanina, quartiere di Gerusalemme Est, e madre a Beit Ur El Foka in Cisgiordania. La maggiore di 14 figli, durante l’adolescenza si è dedicata alla crescita dei fratelli minori. Ha studiato alla Bennett Elementary e alla Phoenix Academy, ottenendo successivamente una laurea alla Southwestern High School di Detroit nel 1994. Ma non si è fermata qui: ha conseguito un Bachelor of Arts in Political Science alla Wayne State University nel 1998 ed infine ha ricevuto la qualifica di Juris Doctor presso la Western Michigan University Cooley Law School nel 2004.

Al principio ha iniziato la sua carriera politica con uno stage di affiancamento ad un Rappresentante dello Stato del Michigan, Steve Tobocman. Nel 2008, prossimo al termine del mandato, Tobocman si spese per proporre Tlaib come suo successore. Così Rashida affrontò inizialmente le primarie di partito, vincendo con il 44% dei voti, per poi trionfare alle elezioni alla Camera del Michigan ricevendo il 90% di voti favorevoli. Vinse poi le successive rielezioni negli anni 2010 e 2012, terminando nel 2014 per il limite posto a tre mandati. Tentò la candidatura per il Senato del Michigan, perdendo però le primarie contro il collega Virgil Smith Jr.

Nella storia americana Rashida Tlaib risulta essere stata la prima donna musulmana eletta alla Camera dello Stato del Michigan e la seconda a livello nazionale dopo Jamilah Nasheed eletta per il Missouri. Insieme al repubblicano Justin Amash, è stata la prima politica di origini palestinesi eletta, sempre per il Michigan.

Rashida lavorò successivamente presso la Sugar Law Center for Economic and Social Justice (organizzazione no profit dedita a fornire assistenza legale gratuita ai i lavoratori) fino alle elezioni del 2018, quando si candidò per il Congresso, vincendo senza avversari, al 13° distretto congressuale del Michigan.

Ha successivamente prestato giuramento su un Corano il 3 gennaio 2019, indossando anche un Thawb in segno di incoraggiamento per le giovani politiche di origini mediorientali.

Dopo aver manifestato pubblicamente il suo appoggio a movimenti di boicottaggio contro Israele, in virtù delle occupazioni di suolo e della creazione di colonie nei territori palestinesi e della Cisgiordania in violazione del diritto internazionale, il 15 agosto 2019 si è vista, insieme alla collega democratica Ilhan Omar, porre un divieto d’ingresso nello Stato israeliano.

Politicamente Tlaib ha anche condannato fermamente l’Arabia Saudita per la guerra civile in Yemen.

Tlaib è diventata anche la prima donna palestinese e la prima donna musulmana insieme a Ilhan Omar, eletta al Congresso degli Stati Uniti.

Attualmente è molto impegnata con politiche a vocazione ambientalista per tutelare il suo distretto dai fumi tossici provenienti da alcune industrie di Detroit.

Per saperne di più sulle donne in politica negli Stati Uniti potrebbero interessarti anche questi nostri approfondimenti: https://mondointernazionale.co...; https://mondointernazionale.co...; https://mondointernazionale.co...; https://mondointernazionale.co....

Le fonti impiegate per la redazione del presente articolo sono liberamente consultabili:

https://tlaib.house.gov/about

https://eu.usatoday.com/story/news/politics/2018/08/08/rashida-tlaib-michigan-democrat-muslim-woman-congress/933253002/

https://www.govtrack.us/congress/members/rashida_tlaib/412787

https://www.bbc.com/news/world-us-canada-51345186

https://www.michiganradio.org/post/detroit-city-council-president-challenge-rashida-tlaib-13th-district

https://www.nbcnews.com/news/world/rashida-tlaib-s-family-west-bank-cheer-her-election-congress-n933891

https://www.nytimes.com/2019/08/16/world/middleeast/tlaib-grandmother.html


Condividi il post

  • L'Autore

    Fabio Di Gioia

    Dottore in Scienze internazionali ed istituzioni europee, attualmente si sta specializzando nel corso di laurea magistrale in Relazioni Internazionali. È stato Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti e co-ideatore del progetto TrattaMI Bene. È ora autore per la sezione Diritti Umani e nella sua rubrica Dŏmĭna.

    Doctor in International Sciences and European Institutions, he is currently specializing in the Master's degree program in International Relations. He has been President of the Board of Auditors and co-creator of the project TrattaMI Bene. He is now an author for the Human Rights section and in his column Dŏmĭna.

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

New Space Economy: Lo spazio è la nuova frontiera per gli investimenti

Stefano Cavallari
Image

Biennale di Venezia : non solo arte – parte I

Graziana Gigliuto
Image

Le elezioni di Vladimir Putin

Chiara Calabria
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui