background

Maria Chiara Carrozza

Domina

Maria Chiara Carrozza nasce il 16 settembre 1965 a Pisa; diplomatasi al Liceo scientifico Ulisse Dini, consegue una laurea in Fisica all’Università di Pisa nel 1990 con una tesi sperimentale di fisica delle alte energie, con internship presso il CERN. Nel 1994 consegue il Diploma di perfezionamento (PhD) in Ingegneria con una tesi di microfluidica per il rilascio controllato di farmaci, presso la Scuola Superiore Sant’Anna, sempre a Pisa. Dal 1994 al 1998 è borsista post dottorato in Bioingegneria e dal 1998 al 2001 occupa la carica di ricercatrice di Bioingegneria meccanica presso la Scuola Superiore Sant’Anna. Dal 2005 siede al Comitato scientifico del Centro di ricerca matematica Ennio de Giorgi. Dal 2007 al 2013 ricopre la carica di Rettore per la stessa Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, ricevendo nel 2012 il premio Maria Bellisario come rettrice più giovane d’Italia. Dal 2006 ad oggi è Professore Ordinario di Bioingegneria Industriale presso il medesimo istituto.

Nel 2013 si dimette dalla carica di Rettrice per candidarsi in politica tra le fila dell’allora Governo Letta attraverso il quale viene nominata Ministro dell’Istruzione. Mantiene la carica fino al 2014 per poi passare alla Commissione per gli Affari Esteri ed Europei.

È fondatrice del gruppo di ricerca IUVO Srl, nato sempre presso la Scuola Superiore Sant’Anna, attraverso il quale promuove l'innovazione del settore della robotica indossabile a fini industriali e biomedicali. Dal 2015 è membro indipendente eletto nel CDA di Piaggio SpA e dal 2017 è Presidente dell’Associazione Gruppo Nazionale di Bioingegneria. Dal 2018 è Direttore Scientifico dell’IRCSS Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus. Nel network internazionale ha collaborato a progetti presso la Waseda University in Giappone e presso la Zeijang Univeristy in Cina; ha inoltre aderito all’IEEE Society of Robotics and Automation e all’IEEE Society of Engineering in Medicine and Biology. Ha all’attivo 27 brevetti registrati e oltre 200 pubblicazioni tra contributi su riviste, libri o presso convegni.

Il 12 aprile 2021 è nominata Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, meglio noto con l’acronimo CNR. È la prima donna della storia italiana a ricoprire questa carica della durata di 4 anni e cogliendo l’importanza simbolica dell’evento ha dichiarato:

“Essere la prima donna alla guida del più importante e grande centro di ricerca del Paese è una sfida e una responsabilità senza precedenti. Ma anche un cambio di passo e di prospettiva. Confido nell’aiuto e nella collaborazione di tutte le ricercatrici e i ricercatori dell’Ente, sulle loro preziose ed indiscusse competenze e sul loro entusiasmo. Insieme dobbiamo riportare al centro dell’attenzione sociale, economica e politica la ricerca: unico volano per la ricostruzione del Paese e per il futuro dei giovani”

Le fonti impiegate per la redazione del presente post sono liberamente consultabili:

https://web.archive.org/web/20130516205944/http://www.sssup.it/external_context.jsp?ID_LINK=9111&area=6&SEC=SEC_0003&userid=m.c.carrozza&uid=001083

https://www.treccani.it/enciclopedia/maria-chiara-carrozza

https://www.santannapisa.it/it/maria-chiara-carrozza

https://www.startmag.it/innovazione/cnr-maria-chiara-carrozza/

https://leonardo.it/curiosita/chi-e-maria-chiara-carrozza/?refresh_ce


Condividi il post

  • L'Autore

    Fabio Di Gioia

    Dottore in Scienze internazionali ed istituzioni europee, attualmente si sta specializzando nel corso di laurea magistrale in Relazioni Internazionali. È stato Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti e co-ideatore del progetto TrattaMI Bene. È ora autore per la sezione Diritti Umani e nella sua rubrica Dŏmĭna.

    Doctor in International Sciences and European Institutions, he is currently specializing in the Master's degree program in International Relations. He has been President of the Board of Auditors and co-creator of the project TrattaMI Bene. He is now an author for the Human Rights section and in his column Dŏmĭna.

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Facebook sotto accusa, ancora una volta

Irene Boggio
Image

ISIS Foreign Fighters: un problema di sicurezza e di diritti fondamentali [Parte 2]

Sara Oldani
Image

Umanità. Un dono di ciascuno di noi

Michele Pavan
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui