background

Jennifer Lopez

Domina

Jennifer Lynn Lopez nasce il 24 luglio 1969 nel quartiere Bronx di New York, dai genitori David Lopez e Guadalupe Rodríguez di origini portoricane, rispettivamente tecnico di computer e insegnante nella contea di Westchester. Ha due sorelle, Lynda Lopez e Leslie Lopez. Cresce nel quartiere di Castle Hill, dove frequenta la comunità della Holy Family Catholic Church, la Grammar School e poi la Preston High School, nel quartiere Throgs Neck, dove consegue il diploma nel 1987.

Con l’ambizione di conseguire una carriera da avvocato, si iscrive presso il Baruch college e inizia a lavorare in uno studio legale, rendendosi conto dopo poco tempo che ciò non la rende felice.

Conserva invece la passione per il canto e per il ballo, che coltiva sin dall’età di 5 anni e che le dà modo di mettersi in gioco per la prima volta con un debutto cinematografico a 16 anni per My little Girl nel 1986. Approda nel mondo delle televisioni domestiche, invece, a 20 anni, come ballerina “fly girl” per lo show In living color del 1990.

Giunge nel 1996 alla sua prima grande apparizione hollywoodiana nel film Jack, diretto da Francis Ford Coppola e nel quale interpreta l’insegnante che accompagna la storia di un Robin Williams protagonista.

Si conferma nel 1997 in Blood and Wine con Jack Nicholson, ottenendo poi il ruolo di protagonista lo stesso anno per Selena, pellicola in cui ripercorre la storia di una cantate e ballerina messicana ventitreenne, morta solo due anni prima. Tra le principali produzioni in cui successivamente appare si contano: Anaconda e U Turn sempre nel 1997, Out of sight nel 1998, The Cell nel 2000, The wedding planner nel 2001, Second Act nel 2018 e Hustle nel 2019. Ha inoltre fornito le voci per i film d'animazione Ice Age: Continental Drift del 2012, Home del 2015 e nuovamente Ice Age: Collision Course del 2016.

Nel 1999 incide il suo primo album pop On the 6, ispirandosi per il titolo dal treno linea 6 che aveva preso dalla sezione Castle Hill del Bronx per andare alle audizioni, debuttando ufficialmente come cantante e vendendo più di 8 milioni di copie in tutto il mondo; l’album ad oggi è stato per sei volte “disco di platino”. Segue poi con J.Lo nel 2001, che vende 270.000 copie in una sola settimana, e This is me... Then nel 2002.

L’ingresso nel nuovo millennio con l’anno 2000 rende Jennifer protagonista di un evento storico: presenzia infatti al 42° Grammy Award con un particolare vestito prodotto dalla nota stilista italiana Donatella Versace, e si rivela così d’impatto per i canoni dell’epoca da divenire in poco tempo la ricerca più popolare nella storia del motore web Google fino a quel momento. Questo avvenimento porta l’ex amministratore delegato di Google, Eric Schmidt, ed il suo staff all’idea di creare la sezione di ricerca che oggi tutti noi conosciamo come Google Immagini.

Nel 2001 Jennifer diventa curiosamente la prima attrice ad avere un album in cima alle classifiche in contemporanea ad un suo film, il già citato The wedding planner.

Si afferma nuovamente con gli album Rebirth nel 2005, Como ama una mujer e Brave nel 2007, Love? nel 2011 e A.K.A nel 2014.

Il 20 giugno 2013 riceve la 2500esima stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Nel 2020 si esibisce con Shakira per il Super Bowl, mentre nel 2021 canta all’inaugurazione per l’insediamento del 46° Presidente eletto degli Stati Uniti d’America, Joe Biden.

Ad oggi è annoverata come l’attrice latina più pagata di sempre.

È la prima Global Advocate For Girls And Women nominata dalle Nazioni Unite.

È stata tra le 50 donne più influenti al mondo, al primo posto nel 2012 - superando Oprah Winfrey - ed ha attualmente, secondo le stime di Forbes, un patrimonio netto di oltre 150 milioni.

Le fonti impiegate per la redazione del presente articolo sono liberamente consultabili:

https://www.britannica.com/biography/Jennifer-Lopez

https://www.forbes.com/profile/jennifer-lopez/?sh=5bf007456cc1

https://unfoundation.org/media/united-nations-foundation-announces-jennifer-lopez-as-global-advocate-for-girls-and-women/

https://www.imdb.com/name/nm0000182/bio

https://www.ilpost.it/2019/09/21/jungle-dress-versace-jennifer-lopez-google-images/#:~:text=Come%20ha%20raccontato%20l'ex,popolare%20che%20avessimo%20mai%20visto.&text=E%20fu%20cos%C3%AC%20che%20nacque%20Google%20Immagini%C2%BB.


Condividi il post

  • L'Autore

    Fabio Di Gioia

    Dottore in Scienze internazionali ed istituzioni europee, attualmente si sta specializzando nel corso di laurea magistrale in Relazioni Internazionali. È stato Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti e co-ideatore del progetto TrattaMI Bene. È ora autore per la sezione Diritti Umani e nella sua rubrica Dŏmĭna.

    Doctor in International Sciences and European Institutions, he is currently specializing in the Master's degree program in International Relations. He has been President of the Board of Auditors and co-creator of the project TrattaMI Bene. He is now an author for the Human Rights section and in his column Dŏmĭna.

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

I migranti di Lipa: una sconfitta umanitaria

Elisa Capitani
Image

SLAPP: uno schiaffo alla democrazia

Marina Cielo
Image

L’affermazione della Cina nella cooperazione mondiale

Michele Bodei
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui