background

Wave Rock

Culturalmente Imparando

La Wave Rock (in italiano Onda Rocciosa) è una formazione di roccia naturale situata nell’Australia occidentale. Infatti, proprio nella terra per eccellenza dei surfisti si trova questa particolare formazione che ricorda una gigantesca onda oceanica pronta ad infrangersi.
Questo spettacolo della natura, alto 15 m e lungo circa 110 m, forma il fianco settentrionale di una collina conosciuta con il nome di Hyden Rock. Questa collina, composta da granito inselberg, si trova a circa 3 km a est dalla piccola città di Hyden e a 296 km dalla famosa città di Perth. Wave Rock e Hyden Rock fanno parte del Hyden Wildlife Park, una riserva naturale di 160 ettari, considerato tra i luoghi più belli e particolari dell’Australia!

L’erosione causata dagli agenti atmosferici ha modellato gli strati della roccia per decenni, fino a farle assumere questo aspetto caratteristico. I colori caldi e intensi di cui sono composte le strisce verticali si sono accumulati grazie all’acqua delle sorgenti attive che, durante i mesi più umidi dell’anno, scorrono lungo le pareti rocciose, depositando nel granito le sostanze chimiche di carbonato e idrossido di ferro. I suoi colori incredibili, per lo più ocra, grigio e rosso, creano delle composizioni di luce ogni volta diverse, a seconda dell’ora del giorno e della stagione.

La Wave Rock potrebbe essere una delle formazioni più antiche dell’Australia. Nel 1960 furono infatti esaminati alcuni dei suoi cristalli e gli studiosi fecero risalire questa meraviglia a 2,7 miliardi di anni fa! Si pensa che originariamente fosse sepolta dal suolo e, inseguito all’erosione del granito, sarebbe emerso con tutta la sua imponenza.

Inizialmente utilizzata come luogo sacro per la cultura aborigena, venne ben presto da loro evitata, forse per qualche leggenda o per l’eccessiva aridità della regione in cui è situata.
Vicino alla Wave Rock è possibile trovare altre interessanti formazioni geologiche: il “Lago Magico", lo “Sbadiglio dell’ippopotamo” e la "grotta di Mulka", con testimonianze di arte rupestre aborigena. Inoltre, all’interno del parco è possibile incontrare tra le più varie specie di flora e fauna endemiche dell’intero continente.


Condividi il post

  • L'Autore

    Davide Ridulfo

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Sanzioni per ragioni umanitarie: efficienza e problematiche

Edoardo Cappelli
Image

Auto elettriche, quanto inquinano realmente le batterie?

Valeria Fraquelli
Image

Una Proteina contro il Cancro

Matteo Bergamini
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui