background

Tucandeira

Culturalmente Imparando

La Tucandeira è un tradizionale rito di passaggio diffuso tra la popolazione Sateré Mawé. I Sateré Mawé vivono nella foresta amazzonica brasiliana, al confine tra gli Stati di Amazonas e Pará.

La loro terra è famosa per essere la zona originaria del guaranà, pianta alla quale viene ricondotta anche la nascita stessa della popolazione. Secondo la tradizione, infatti, un tempo un bambino fu ucciso e nel punto in cui fu sepolto iniziò a crescere un’alta pianta rampicante i cui frutti ricordavano per la loro forma gli occhi del giovane. Da questa pianta di guaranà il bambino rinacque diventando il capostipite della popolazione Sateré Mawé.

Ma tornando alla Tucandeira, con questo termine si indica più precisamente la Paraponera clavata, o Formica proiettile, una formica di circa 2 cm con un grosso pungiglione. Non è una casualità che il nome del rito corrisponda esattamente a quello dell’insetto: la Tucandeira infatti è una vera e propria prova di coraggio e di forza, un momento che dimostra il passaggio del bambino all’età adulta. Attraverso questo rito il ragazzo potrà diventare un buon pescatore e un ottimo cacciatore.

Il rito è accompagnato da una danza tradizionale, si celebra nei mesi dell'estate amazzonica (tra ottobre e dicembre) e dura diverse ore. In questo tempo vengono catturate le formiche, immerse in un contenitore con acqua e foglie di caiù, un anestetizzante che le intorpidisce. Dopo questa fase, le formiche vengono inserite all’interno di un guanto di paglia e piume rosse e bianche. Dopodiché il guanto viene appeso, in attesa del risveglio degli insetti. Una volta risvegliate, le formiche vengono ulteriormente irritate mediante l’uso di fumo di tabacco, soffiato dal direttore della danza sui guanti. I giovani poi, danzando al ritmo di musiche e melodie tradizionali, infilano le loro mani nei guanti, cercando di resistere almeno una decina di minuti.

Al termine di questo tempo i giovani vengono liberati dai guanti e le loro mani rimangono spesso temporaneamente paralizzate dal veleno delle formiche, tanto che a volte i partecipanti cadono a terra privi di sensi per il dolore.

NOTE:

https://www.rivistaetnie.com/satere-mawe-rito-tucandeira/

https://www.focus.it/cultura/curiosita/i-riti-di-passaggio-piu-strani-del-mondo


Condividi il post

  • L'Autore

    Pablo Scialino

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

"L’Intelligenza Artificiale potrebbe essere il peggior evento della storia della nostra civiltà"

Stefano Cavallari
Image

Framing The World, Numero LXIII

Redazione
Image

MONDO INTERNAZIONALE NIGERIA

Redazione
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui