background

Sinjska Alka

Culturalmente Imparando

Sinjska Alka è un tradizionale torneo cavalleresco che ogni anno, la prima domenica del mese di agosto, viene organizzato nella città croata di Sinj (a 35 km da Spalato).

I concorrenti, chiamati alkari, si sfidano in una gara di precisione che consiste nel centrare, al galoppo e con una lancia di circa tre metri, un bersaglio (alka) appeso ad una fune collocata a più di 3,30 metri di altezza. L’Alka è composto da due centri concentrici collegati da tre aste poste a 120° l'una dall'altra: in questo modo, si vengono a formare tre aree esterne più un piccolo cerchio centrale, che ovviamente corrisponde al punteggio più alto. I punti variano a seconda della sezione in cui la lancia trapassa il bersaglio e vanno da un minimo di 1 per i due spazi esterni a un massimo di 3 per quanto riguarda l’anello centrale; la sezione superiore dell’anello più grande vale invece due punti.

Questa manifestazione ricorre ogni anno per ricordare la vittoria contro gli Ottomani del 1715 e vi possono partecipare unicamente gli uomini che sono nati nella Sinjska krajina, ovvero nella città di Sinj e nelle periferie. Ma ci furono delle eccezioni: dal momento che l’evento commemora un momento così importante nella storia del paese, numerosi capi di Stato hanno deciso di parteciparvi. Si ricorda, ad esempio, Francesco II, re di Dalmazia e Imperatore d'Austria, nel 1818, e l'arciduca Francesco Carlo d'Asburgo-Lorena nel 1842.


Condividi il post

  • L'Autore

    Pablo Scialino

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

World Happiness Report 2019

Nico Delfine
Image

Ultime rilevazioni sull'esito delle elezioni europee

Giada Pagnoni
Image

Sara Squadrani

Valentina Foscoli
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui