background

Sielų upė

Culturalmente Imparando

Sebbene nei paesi dell'est Europa la cultura occidentale si sia diffusa rapidamente, essi non mancano di stupire per il modo in cui cercano di conservare le proprie tradizioni.

La Lituania è uno di questi. Un paese ricco di diversità e luoghi non comuni ma che sa affiscinare per la sua storia e le sue usanze particolari.
Una molto curiosa è Sielų upė, letteralmente "Il fiume delle anime"
La notte della festa di Tutti i Santi accade di camminare lungo Laisves Aleja, la via pedonale lunga 2 kilometri che attraversa tutta la città di Kaunas, e ritrovarsi circondati da tante piccole candele poste elegantemente per terra ad entrambi i lati della strada.
Partendo dalla imponente Chiesa di San Michele l'Arcangelo fino alla Città Vecchia, un velo illuminato fa sorgere un'atmosfera quasi di sacralità.
Sielų upė è la preparazione alla vigilia del il 2 Novembre, il giorno di Tutte le Anime.
I lumini segnano il passaggio delle le anime dei defunti, affinchè essi possano essere ricordati da amici e parenti in un occasione della festività. Una notte in cui la luce riunisce i vivi con i morti, camminando di nuovo assieme sulla stessa strada.
Il fiume delle anime rappresenta la volontà di dare un segno di profonda attenzione alle vecchie tradizioni lituane, ancora vive in un paese che si sta occidentalizzando sempre di più.


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

Is June the end of May?

Stefano Sartorio
Image

Fidel Castro, la fine di un’epoca

Michele Pavan
Image

Alzheimer, un tormento quotidiano

Matteo Bergamini
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato