background

Setenil de las Bodegas

Culturalmente Imparando

Setenil de las Bodegas è uno dei paesi più strani al mondo ed è situato in provincia di Cadice. Questo borgo conta poco più di 3000 abitanti, i quali vivono letteralmente sotto una roccia di enormi proporzioni. In realtà, sono stati proprio loro a voler creare le proprie abitazioni sotto e all’interno di questa roccia, la quale sembra appunto inglobare le case. Lo sviluppo urbanistico nel corso del tempo è infatti avvenuto in piena sintonia con madre natura. Gli abitanti di Setenil si sono limitati a costruire la facciata degli edifici e, utilizzando le grotte naturali che si sono formate, ne hanno ricavato una casa o una cantina impiegata per la vita quotidiana.

Per quanto riguarda il nome, secondo la tradizione, Setenil deriva dal latino septem nihil (per sette volte nulla). Questo nome si riferirebbe alla storia del borgo durante l'epoca araba. La storia narra che per molto tempo, a causa della forte resistenza agli assedi, dovuto anche alla collocazione e conformazione geografica, l’antico borgo fu considerato inespugnabile. Prima di essere conquistato e sottratto al dominio arabo, il paese fu infatti posto sotto assedio ben sette volte. Il 21 settembre 1484, al settimo assedio, l’esercito cristiano ebbe la meglio e le truppe musulmane capitolarono. Da questo avvenimento storico si apriranno le porte per i re cattolici alla riconquista del Regno di Granada.
Al nome originario venne poi aggiunto de las bodegas per la presenza nel borgo di innumerevoli cantine-grotte in grado di tenere al fresco ogni tipo di prodotto.

Un’ulteriore curiosità del luogo è la cosiddetta cueva de la sombra. Quest'ultima, che in italiano vuol dire “grotta dell’ombra”, è una via in cui l’ombra non abbandona mai le rocce. In questa strada infatti, durante tutto l’anno, non arriva mai la luce del sole ad illuminarla o a riscaldarla. Il contrario si verifica invece percorrendo la cueva del sol (grotta del sole), uno dei posti dove invece il sole riesce ad entrare e a rimanere per gran parte della giornata.


Condividi il post

  • L'Autore

    Davide Ridulfo

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Framing The World, V Numero

Redazione
Image

Le morti sul lavoro in Italia: tra mancanza di tutele e economia sommersa

Edoardo Cappelli
Image

In ricordo di David Sassoli: dal giornalismo al Parlamento Europeo

Federico Pani
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui