background

Pesce d'aprile!

Culturalmente Imparando

Il pesce d’aprile è un usanza, o tradizione, comune in molti paesi del mondo. Le sue origini non sono note, anche se abbondano leggende sulla sua possibile provenienza; si dice, per esempio, che esso sia originato da Bertrando di San Genesio, patriarca di Aquilea (Friuli-V-G) il quale liberó un pontefice che rischió di rimanere soffocato per via di una spina di pesce. Per scaramanzia il pontefice avrebbe dichiarato che il primo aprile non si sarebbe più mangiato pesce. Altre ipotesi vedono protagoniste le prime pesche primaverili del passato o ad alcuni miti dell’età classica. In Scozia la ricorrenza è nota con il nole di Gowkie day ( il giorno del cuculo) e pare che l’usanza di attaccare un avviso con scritto “calciami” derivi proprio da qui. Un’altra ipotesi, che spiegherebbe meglio l’origine dello scherno legato alla festività, risale al cambiamento del calendario gregoriano intorno al 1500, spostando il nuovo anno al primo gennaio. I festeggiamenti, che prima venivano eseguiti il 25 marzo e si concludevano al primo aprile, furono cosi spostati a gennaio. Chi non si ricordava di questo cambiamento, continuó a celebrare il 1 aprile, acquisendo il nome di “sciocco d’aprile” e divenne oggetto di scherzi. La similitudine col pesce deriva forse dalla metafora del “pesce che abbocca” oppure dall’usanza francese di regalare una scatola vuota con all’interno scritto “poisson d’avril”. In altri paesi come l’India e l’Iran il passaggio dall’inverno alla primavera per il primo e il capodanno (1-2 aprile) per il secondo venivano celebrati attraverso scherzi.

Insomma, come per ogni tradizione antica, diventa difficile disegnare i contorni delle sue origini con esattezza.


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

La telefonata che salva la vita dei migranti

Alberto Lussana
Image

The Just War Theory and the International Order

Marcello Alberizzi
Image

Trump nella scena internazionale e il vantaggio per il Premio Nobel per la Pace

Alessio Ercoli
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato