background

Nawruz

Culturalmente Imparando

Essendo una ricorrenza presente in molti paesi da millenni, in una zona che approssimativamente va dai Balcani fino all’Oriente, il Nawruz è conosciuto anche con altri nomi (tra cui Nowruz, Novruz, Norouz). Con questa festa viene celebrato l’equinozio di primavera. Risalente agli antichi Persiani, fonti storiche attestano che già l’imperatore Dario festeggiava il Nawruz nel suo palazzo di Persepoli, ma secondo la mitologia iraniana esso risalirebbe addirittura a Zoroastro.

La quantità di nazioni e di singole comunità dove si celebra il Nawruz lo rende differente da luogo a luogo. A seconda del posto, si svolge tra il 20 e il 22 marzo, in modo da coincidere con il ritorno della primavera. Ricorrenza sentita soprattutto in Iran, dove corrisponde all’inizio legale dell’anno (21 marzo), il Nawruz è conosciuto anche in Albania, Turchia e Georgia, nell’Asia centrale fino al Pakistan, e in molti altri paesi dove sono presenti comunità persiane.

Canti, balli e piatti tipici sono caratteristiche comuni alle mille sfaccettature di questa gloriosa festa. Possono essere presenti giochi, acrobati, esibizioni col fuoco e molto altro a seconda di dove si svolge. Dato il clima di festa e la gioia che accompagna il Nawruz, spesso protagonisti sono i bambini e i giovani, che vengono coinvolti in attività artistiche e spettacoli.

L’importanza del Nawruz è stata riconosciuta anche dall’UNESCO, che l’ha inserito nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell’umanità nel 2009. L’anno successivo, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite concordò sul rendere omaggio all’antica festa persiana con una propria giornata internazionale.


Condividi il post

  • L'Autore

    Mario Rafaniello

    Mario Rafaniello Vice Responsabile della rubrica “Culturalmente Imparando”. Partecipa anche all’entusiasmante progetto “Japan 2020” e si interessa di arte, cultura e letteratura.

    Laureato in Giurisprudenza e laureando in Relazioni Internazionali. Attualmente collabora con diversi portali online.

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Fake news: il fenomeno considerato da una prospettiva europea

Edoardo Pozzato
Image

Candidati come Tutor per il Rome Press Game 2020

Michele Pavan
Image

Figlie senza fratelli: la politica del figlio unico

Silvia Passoni
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui