background

Ligligan Parul Sampernandu

Culturalmente Imparando

Il Ligligan Parul Sampernandu (in italiano, il “Festival delle Lanterne Giganti”) è una ricorrenza natalizia che si ripete ogni anno nella città filippina di San Fernando, considerata da molti come la “Capitale del Natale filippino”. La tradizione consiste in un vero e proprio concorso al quale prendono parte undici villaggi (Baranggay). Gli abitanti si sfidano nella costruzione della lanterna più originale ed elaborata.

La tradizione ha origini molto lontane: nata nell’allora capitale provinciale di Bacolor, fu “trasferita” a San Fernando nel 1904, anno in cui la città assunse il ruolo precedentemente posseduto da Bacolor. Le lanterne, che anticamente venivano costruite con bambù, carta da origami o altri materiali facilmente reperibili, venivano mostrate alla popolazione del villaggio durante le processioni che si tenevano a partire dal 16 di dicembre fino al giorno di Natale.

Con il tempo, le lanterne divennero sempre più grandi e sofisticate: passarono dalle dimensioni di 60 centimetri fino a raggiungere i 6 metri di larghezza. A partire dalla metà del XX secolo, ogni villaggio iniziò a costruire un’unica grande lanterna e tutti i cittadini contribuivano in piccola parte alla sua realizzazione.

A partire dal 1931, fu introdotta l’elettricità nella creazione delle lanterne a San Fernando. L’uso delle lampadine elettriche permette ai creatori di realizzare favolosi effetti caleidoscopici e nel 2017 il loro uso è stato limitato ad un massimo di 10.000 unità.

Fatta eccezione per gli anni 1972, 1973 e 1974, nei quali entrò in vigore la Legge Marziale nelle Filippine, la tradizione venne regolarmente ripetuta di anno in anno e l’ultima celebrazione si è tenuta il 14 dicembre 2019.


Condividi il post

  • L'Autore

    Pablo Scialino

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Attività fisica, alimentazione e salute delle ossa

Redazione
Image

Il caso delle sterilizzazioni forzate in Perù sotto il governo Fujimori

Simona Sora
Image

Nei cieli di Taiwan

Chiara Calabria
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui