background

Gōng fū chá

Culturalmente Imparando

Come disse Lù Yu, creatore del "Canone del Te" (Chájīng): «Le circostanze nelle quali si beve hanno motivi profondi! Per placare la sete si beve acqua, per dare conforto alla melanconia si beve vino, per scacciare il torpore e la sonnolenza si beve tè». Le origini di questa bevanda si perdono nella notte dei tempi e simboleggiano un caposaldo della cultura cinese. Addirittura si pensa si possa far risalire la sua scoperta al leggendario imperatore Shen Nung risalente a 5000 anni fa; durante una seduta di preghiera infatti si narra che una foglia di Camelia sia caduta all'interno di un recipiente colmo di acqua bollente rivelando aromi e sapori.
La parola oggi utilizzata per indicare la bevanda è "chá" 茶 composta da il radicale erba 艹 , persona 人 e albero 木 significando che la foglia di te verrà raccolta da una pianta dalle fattezze arboree.
Il the simboleggia una peculiarità della cultura cinese, ovvero "l'equilibrio tra uomo e natura". Simboleggiato dalla preparazione e svolgimento della cerimonia per la sua preparazione, "Gōng fū chá" 工夫茶 che richiede un particolare rapporto armonico con tutto cio che la circonda.
Infine il the puó rappresentare per i cinesi un simbolo di profonda amicizia tra gentiluomini ed è considerato simbolo di estrema eleganza.


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

Nuovo inizio per le relazioni tra UE e Thailandia

Alberto Lussana
Image

Violenza verbale: 5 indizi dietro il meccanismo manipolatorio

Isabella Poretti
Image

La "difficilissima" e tanto temuta gestione delle Feste

Francesca Locatelli
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato