background

Dongsangnye

Culturalmente Imparando

Il Dongsangnye è una bizzarra usanza proveniente dalla Corea del Sud celebrata durante il giorno delle nozze.

Le origini del Dongsangnye sono sconosciute ma il suo significato è ben noto: questa tradizione servirebbe ad infondere nell’animo dello sposo tutti quei valori fondamentali che gli saranno utili per il resto della vita coniugale.

Ma di cosa si tratta?

Il Dongsangnye prevede l’immobilizzazione dello sposo, al quale vengono tolte le scarpe, i calzini e gli vengono legate tra loro le caviglie con una corda. Dopo questa prima fase, tutti gli invitati di sesso maschile, a turno, frustano i piedi del marito con un pesce, la corvina. Questo pesce, infatti, è sinonimo di intelligenza e forza e attraverso le frustate, simbolo di incoraggiamento ad adempiere ai propri doveri coniugali la prima notte di nozze, questi valori dovrebbero entrare a far parte della vita dell’uomo.


Condividi il post

  • L'Autore

    Pablo Scialino

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

L'Unione Europea e la promozione dei diritti umani

Chiara Vona
Image

L’importanza di una visione “interculturale” nel mondo della nutrizione

Federica Mascaretti
Image

Marcello Alberizzi

Valentina Foscoli
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui