background

Benz Patent Motorwagen

Culturalmente Imparando

La Benz Patent Motorwagen (conosciuta anche con il nome di Velociped) fu la prima autovettura nella storia ad avere un motore a scoppio. Prodotta dalla casa automobilistica tedesca Benz & Cie. Rheinische Gasmotorenfabrik, la vettura fu presentata al pubblico nel 1886.

Questa rivoluzione nel mondo dei trasporti si deve principalmente al desiderio dell’ingegnere Karl Benz, il quale aveva in mente già da tempo di realizzare un veicolo per il trasporto di persone che si muovesse in autonomia, senza l’uso dei cavalli. Da questo punto di vista, Karl Benz riuscì a coniugare i suoi desideri con la recente innovazione del motore a quattro tempi, realizzato per la prima volta da Nikolaus August Otto appena sette anni prima della nascita della casa automobilistica.

Durante la sua prima presentazione al pubblico, la Patent Motorwagen percorse solamente qualche decina di metri. Inoltre, il mezzo non era dotato di un serbatoio di carburante, cosa che obbligò il primogenito di Benz, Eugen, a seguire a piedi la vettura con una tanica di carburante in mano.

Gli anni successivi furono anni di ritocchi e modifiche del Velociped, finché nell’anno 1888 l’automobile raggiunse il grande pubblico e un notevole successo. Questo si deve principalmente alla moglie e socia in affari di Karl, Bertha. Infatti, nell’agosto di quell’anno, ella dimostrò l’efficienza del mezzo della casa di Mannheim percorrendo più di cento chilometri a bordo della Patent n.3, raggiungendo la sua città natale di Pforzheim e tornando indietro.

Grazie a questa “impresa”, la donna è stata inserita nel 2016 nell’Automotive Hall of Fame.


Condividi il post

  • L'Autore

    Pablo Scialino

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Chi è Frans Timmermans?

Giada Pagnoni
Image

Una risorsa rinnovabile ma non inesauribile (4)

Stefano Sartorio
Image

Donne al potere, inizia il cambiamento

Fabio Di Gioia
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui