background

Satere Marawe

Culturalmente Imparando

La tribù Sateré Mawé si trova in Brasile e costituisce un gruppo etnico composto da circa 10.000 individui. Di fede animista, ora si sono quasi per la maggior parte convertiti al cristianesimo. La particolarità che li contraddistingue è come, nelle loro usanze, essi abbiano pensato di organizzare il loro rito di iniziazione riguardo alla forza e al coraggio del candidato in questione. Il soggetto interessato, infatti, si trova a inserire le mani all’interno di un cesto pieno di quelle che sono chiamate formiche proiettile oppure, dalle popolazioni locali, hormiga veinticuatro cioè "formica 24 (ore)" a causa del dolore provocato dal veleno iniettato dalla puntura, che dura appunto 24 ore ed è paragonabile al dolore provocato da un proiettile che colpisce un arto.


Condividi il post

  • L'Autore

    Michele Pavan

    Nasco a Gallarate nel 1995 e mi laureo in Scienze Internazionali ed Istituzioni Europee nel luglio 2017, ormai prossimo al conseguimento della laurea magistrale in Relazioni Internazionali - Diplomazia ed Organizzazioni Internazionali presso l'Università degli Studi di Milano.
    Una grande passione per la diplomazia e gli studi strategici ed un particolare interesse per il settore di intelligence, mi hanno portato a seguire diverse iniziative a carattere internazionale, sia per il mio percorso formativo che lavorativo.
    Negli ultimi anni a contatto con diverse culture ho sviluppato un particolare interesse per le strategie di sviluppo e innovazione in diversi settori e questo ha suscitato in me il desiderio di realizzare progetti internazionali. Nello specifico l'attenzione è rivolta a sviluppare idee e proposte pensate per i giovani, dando loro uno spazio per esprimere le proprie potenzialità in diversi ambiti e che permetta la concretizzazione delle loro ambizioni.
    Per questo l'idea di creare con i miei colleghi, nonché amici, Mondo Internazionale.
    Mi piace descrivermi come creativo, ambizioso, equilibrato, sensibile e flessibile nella vita e nel contesto lavorativo, ed altrettanto desideroso di imparare da chi mi circonda confrontandomi.

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Un uomo e 23 pistole. 59 morti.

Alberto Lussana
Image

Giro del mondo dall’Asia all’Italia: RISO E TE’

Federica Mascaretti
Image

Globalizzazione: quali considerazioni da un punto di vista alimentare?

Francesca Locatelli
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato