background

Öskudagur

Culturalmente Imparando

L’ Öskudagur (letteralmente, il “giorno delle ceneri”) è una festa tradizionale islandese che si celebra ogni anno il mercoledì delle ceneri. Si tratta dunque della festa che, secondo il rito romano della religione cristiana occidentale, dà inizio alla Quaresima.

Una delle usanze tipiche di questa ricorrenza è l’öskupoki: si tratta di uno scherzo che prevede una semplice borsa di tessuto, riempita con un mucchietto di cenere, alla cui sommità è posto un gancio. Lo scherzo consiste nell’appendere il maggior numero di borse ad una persona senza farsi notare e sperare che la vittima riesca a camminare davanti ad almeno tre portoni. In questo modo, lo scherzo viene considerato valido.

Purtroppo questa tradizione sta lentamente scomparendo e l’Öskudagur sembra assomigliare sempre più alla festa di Halloween. Infatti, ogni anno, durante questo giorno, i bambini restano a casa da scuola e, divertiti dietro alle maschere più bizzarre, cantano brevi canzoni alle porte del vicinato in cambio di dolciumi.


Condividi il post

  • L'Autore

    Pablo Scialino

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Bolsonaro: il Brasile cambia, per davvero

Alessio Ercoli
Image

Tunisia: le complessità di una democrazia emergente

Vincenzo Battaglia
Image

Sorellanza mondiale: dialogo tra donne diverse e unite

Silvia Passoni
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato