background

Il Consiglio Europeo

Un organo estremamente importante per il corretto funzionamento dell'Unione Europea.

Il compito del Consiglio Europeo è quello di dare all’Unione Europea gli impulsi necessari al suo sviluppo e definirne gli orientamenti senza esercitare funzioni legislative. Il Consiglio non produce atti formali, ma produce dichiarazioni, orientamenti e indirizzi politici che però da Maastricht e Amsterdam sono giuridicamente vincolanti. È composto da trenta membri, dai capi di stato o di governo degli stati membri e dal Presidente del Consiglio Europeo eletto a maggioranza qualificata per un mandato di due anni e mezzo per simmetria rispetto al Parlamento. Fare il Presidente del Consiglio Europeo è un lavoro a tempo pieno ed esclusivo. L’attuale presidente è D. Tusk, un caso interessante dal momento che il suo Stato - ovvero la Polonia - era contraria a far ricoprire a Tusk questo incarico.

Si tratta di un organo intermittente cioè non esiste se non quando si forma, ovvero quando è convocato dal Presidente stesso quattro volte all’anno. Tuttavia, è prevista la convocazione di riunioni straordinarie per questioni di particolare rilevanza come può essere per esempio una crisi internazionale.

La sede in cui si svolgono le riunioni del Consiglio Europeo è Bruxelles, mentre fino al 2003 essa variava a seconda dello Stato che esercitava il semestre di presidenza e la ospitava in una delle sue città. Il luogo in cui si riuniva fino al 2017 era il Palazzo Justus Lipsius, dal 2017 la nuova sede è Palazzo Europa perché vi era la necessità di realizzare un nuovo edificio a servizio degli organi di governo europei che nel tempo hanno incrementato le attività e hanno avuto bisogno di nuovi spazi. Palazzo Europa è una struttura in vetro e metallo chiusa da 3570 serramenti di legno provenienti dai paesi dell’Unione ed è stato progettato da Philippe Samyn.


Condividi il post

  • L'Autore

    Martina Oneta

    Martina Oneta, classe '96. Studentessa di Scienze internazionali e istituzioni europee presso l'Università degli Studi di Milano. Punto fermo della politica sul territorio lombardo, fa parte del progetto " Pausa Caffè " che porta i rappresentanti dei vari partiti a parlare di politica nelle scuole bergamasche.

Categorie

Dal Mondo Europa


Tag

EuropEasy

Potrebbero interessarti

Image

Identikit dello studente Erasmus

Chiara Vona
Image

Il Programma Erasmus, dal 1987 ad oggi.

Giada Pagnoni
Image

Il Consiglio Europeo

Martina Oneta
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato