background

30 luglio 1930

Accade Oggi

Il 30 luglio 1930 l’Uruguay vinse i primi mondiali di calcio della storia, che si svolsero nella capitale Montevideo; la nazionale uruguayana batté, infatti, l’Argentina, con un punteggio di 4-2. La Coppa del Mondo era nata dall’iniziativa della FIFA che, nel 1928, aveva pensato di organizzare un campionato al di fuori dei giochi olimpici. La scelta del primo Paese ospitante era caduta proprio sull’Uruguay, che aveva vinto i tornei di calcio delle Olimpiadi sia nel 1924 che nel 1928. Il terzo ed il quarto classificato dell’edizione del 1930 furono, rispettivamente, gli Stati Uniti e la Jugoslavia. Ai campionati mondiali, iniziati il 13 luglio, parteciparono 13 squadre nazionali, prevalentemente americane, e la finale fu seguita da decine di migliaia di spettatori. Dall’Europa arrivarono solo 4 team: Romania, Belgio, Francia e Jugoslavia. Il continente, infatti, stava affrontando la crisi economica degli anni Trenta e molti giocatori dovettero rinunciare al lungo viaggio oltreoceano, troppo oneroso. Il Paese ospitante non accolse di buon grado la rinuncia delle squadre del Vecchio continente che, inizialmente, avevano espresso il desiderio di partecipare. All’edizione successiva, tenutasi in Italia nel 1934, l’Uruguay non si presentò, così come molte altre nazionali americane; qui presero parte quasi esclusivamente squadre europee, ad eccezione di Stati Uniti, Argentina, Brasile ed Egitto. L’Uruguay vinse la coppa del mondo una sola altra volta, nel 1950, quando batté il Brasile, padrone di casa.


Condividi il post

  • L'Autore

    Chiara Vona

Categorie


Tag

Potrebbero interessarti

Image

Framing the World, II numero

Vincenzo Battaglia
Image

Donne e seduzione femminile in Africa

Sofia Abourachid
Image

Il bilancio dell’Unione Europea

Giada Pagnoni
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato