background

22 febbraio 1997

Accadde Oggi

Nata all’interno del Roslin Institute, in Scozia, la pecora Dolly fu il primo mammifero che nel 1996 venne clonato da una cellula mammaria di un altro simile. Venuta al mondo il 22 febbraio 1997, ebbe una vita di circa sette anni e morì no per cause naturali ma venne abbattuta per complicanze dovute ad un’infezione polmonare, frequente nelle pecore più anziane. Il metodo utilizzato consiste nel trasferimento del nucleo da una cellula somatica : i nuclei di cellule non appartenenti alla linea germinale del donatore vengono trasferiti in cellule embrionali denucleate (private del proprio nucleo) e quindi indotti ad avviare lo sviluppo del feto tramite elettroshock e successiva impiantazione in una madre surrogata. L’esperimento di Dolly ha dato origine a numerosi esperimenti sulla clonazione attraverso cellule somatiche, ultimo e forse più famoso, quella dei macachi Zhong Zhong (中中) e Hua Hua (华华) in Cina.


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

La cellulite, un inestetismo della sovralimentazione

Maria Parisi
Image

Il Kurdistan: The stateless nation

Vincenzo Battaglia
Image

Sport: una "arma" di pace?

Andrea Verardi
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato