background

18 dicembre 1976

Accadde Oggi

Oggi entra in vigore il XIII emendamento alla costituzione degli Stati Uniti d’America. Esso é di grande importanza storica perchè completa la legislazione per l’abolizione della schiavitù, cominciata con il Proclama di emancipazione dello stesso anno. Prima di questo emendamento il Kentucky, Missouri, Maryland e il New Hersey ancora consideravano legale questa pratica. Queste azioni si inquadrano in quel movimento politico denominato “Abolizionismo”, con l’obiettivo, appunto, di concludere la pratica dello schiavismo. È una corrente di pensiero che caratterizza modernamente il processo politico statunitense ma che ritroviamo anche nel mondo antico, in cui lo schiavo veniva considerato come “instrumentum vocale”, ovvero un utensile con la voce.

Lo sapevate?

Oltre alle ragioni etiche e morali, le ragioni economiche che sottostavano alla volontà di operare un taglio con la politica della schiavitù sono da ricondurre all’alto costo di gestione rispetto a quello previsto per un operaio salariato. Un economista sosteneva che “Il lavoro degli schiavi è in fin dei conti il più caro di tutti. Colui che non ha niente di proprio non può avere altro interesse che di mangiare il più possibile e di lavorare il meno possibile.”


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

Il ritorno della Guerra Fredda?

Leonardo Aldeghi
Image

L'intolleranza al lattosio: un po' di chiarezza...

Francesca Locatelli
Image

Giuditta e Oloferne: il dipinto di rivalsa di artemisia gentileschi sul suo stupratore

Isabella Poretti
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato