background

18 febbraio 1932

Accadde Oggi

Il Manciukuò (in giapponese 満州国e in cinese 滿洲國) era uno stato che acquisì l’indipendenza dalla Cina il 18 febbraio, assoggettato all’impero giapponese. Parte del territorio mancese e della Mongolia Interna, venne annesso nel 1932 e ne rimase parte fino al 1945. Fondata come una repubblica e diventata una monarchia solo nel ’34, retta dall’ultimo imperatore cinese Puyi della dinastia Qing. Invasa successivamente dall’unione sovietica nell’agosto del 1945 e conclusasi l’esperienza imperiale nipponica tornò sotto amministrazione cinese l’anno successivo. Ovviamente la Cina non riconobbe mai l’indipendenza della sua provincia orientale, sostenuta dall’intera Lega delle Nazioni, situazione che portò il Giappone a ritirare la sua partecipazione dallo stesso. Nonostante questo, molti paesi riconobbero il nuovo stato, tra cui l’Italia.


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

Nuove incertezze sull’accordo con l’Iran

Andrea Maria Vassallo
Image

La pedofilia

Stefano Sartorio
Image

Kaliningrad riapre la ferita della deterrenza nucleare in Europa

Andrea Maria Vassallo
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato