background

16 maggio 1975

Accadde Oggi

Il 16 maggio 1975, a 35 anni, Junko Tabei, alpinista giapponese, raggiunge la vetta del monte Everest, diventando la prima donna a completare l’ascesa delle “Seven Summits”. Lo Yomiyuri Shimbun e la Nihon Television decisero, infatti, nel 1970, di organizzare una spedizione tutta al femminile, dando vita alla “Japanese Women’s Everest Expedition”. Junko, che era già mamma all’epoca, fu una tra le quindici donne a partire. Nel 1969-70 conquistò anche le vette alpine. Qualche mese prima di morire, guidò, sul monte Fuji, un gruppo di giovani sfollati (a causa del disastro della centrale nucleare di Fukushima).


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

“E ‘l modo ancor m'offende": Storia di un femminicidio nella Divina Commedia

Isabella Poretti
Image

La realtà magica

Avana Amadei
Image

L'Europa di Macron

Michele Guidotti
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato