background

11 luglio 1897

Accadde Oggi

Accade oggi!

11 luglio 1897

“Centauro alla cui corsa la nube è fango e il vano vento è suolo, volava Andrée, di là della Grande Orsa[...]” Scriveva Pascoli di Salomon Auguste Andrèe, esploratore, fisico e politico svedese, il quale tentò di raggiungere il Polo Nord con una mongolfiera. “[...] Egli era in alto, al colmo: era l’umano fato a’ suoi piedi. Andrée si sentì solo, si sentì grande, si sentì sovrano [...]”. Nel 1895 progettò di attraversare la calotta artica mediante un pallone, che doveva esser reso dirigibile mediante delle vele. Il pallone lasciò le Svalbard avendo a bordo, oltre ad Andrée, altri due aeronauti, Frankel e Strindberg. Da allora non si è saputo più nulla dei tre intrepidi viaggiatori, e invano furono inviate varie spedizioni alla loro ricerca. “[...] Dio! Già moriva l’inno dello stuolo sacro in un canto tremulo di tromba. Poi fu silenzio. L’astro ardea sul polo, come solinga lampada di tomba.” I corpi e la mongolfiera vennero trovati da Vittorio Beonio Brocchieri sulla banchisa polare il 28 agosto 1930.


Condividi il post

Potrebbero interessarti

Image

Perché la Virtual Reality è destinata a cambiare le nostre vite

Stefano Cavallari
Image

Violenza verbale: 5 indizi dietro il meccanismo manipolatorio

Isabella Poretti
Image

Le Nazioni Unite decideranno sul futuro delle armi nucleari

Andrea Maria Vassallo
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui
Diventa Associato