background

Le donne che portano innovazione in Asia

Grandi storie di STEM al femminile

Ovunque nel mondo c'è un'evidente sottorappresentazione delle donne nelle carriere scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche, le cosiddette STEM. Anche se un numero sempre maggiore di ragazze sta raggiungendo l'istruzione superiore, questo non si traduce in una più ampia partecipazione sul posto di lavoro. Secondo le ultime rilevazioni del United Nations Development Programme, meno del 30% dei ricercatori è al femminile. Questa percentuale scende in Asia: occupano il 18,5% delle posizioni di ricerca in Asia meridionale e occidentale e il 23,4% in Asia orientale e nel Pacifico. 

Uno studio del febbraio 2020, riportato da The Diplomat, mostra che nelle Filippine le ragazze cominciano a perdere interesse per le materie STEM già dalla quarta elementare. Questo perché esse vedono le carriere legate alla STEM come dominate dagli uomini. Anche quando penetrano nell'ambito lavorativo, è difficile trovare una forte presenza femminile nelle posizioni apicali. Ciò anche a causa dello stereotipo per cui sono le donne a doversi occupare maggiormente di casa e famiglia.

La mancanza di modelli di ruolo femminili nella STEM a scuola e sul posto di lavoro alimenta le disparità. Tuttavia, nella regione asiatica, ci sono alcune eccezioni: donne che stanno contribuendo in modo straordinario al progresso, ricoprendo ruoli determinanti.

Kotchakorn Voraakhom: per aiutare a salvare Bangkok - la sua città natale - dall'innalzamento del livello del mare e dal cambiamento climatico, Voraakhom ha fondato lo studio di architettura del paesaggio, Landprocess. A Bangkok, Voraakhom e il suo team hanno trasformato una preziosa proprietà commerciale nel cuore della città in Chulalongkorn Centenary Park, uno spazio verde pubblico a prova di inondazione. È anche la fondatrice di Porous City Network, un'impresa sociale che lavora per risolvere i problemi ambientali in città e aumentare la resilienza urbana in tutto il sud-est asiatico aiutando, coinvolgendo ed educando le comunità. 

Manuri Gunawardena: è un'imprenditrice di tecnologia sanitaria nata in Sri Lanka e trasferitasi in Australia, è stata inserita dalla rivista Forbes nella sua ultima edizione dell'elenco '30 Under 30 Asia'. La sua startup HealthMatch, con sede a Sydney, usa dati clinici e tecnologie digitali per migliorare l'erogazione dell'assistenza sanitaria. Fondata nel gennaio 2017, HealthMatch mette in contatto le persone con cure e trattamenti in tutto il mondo. La piattaforma applica l'apprendimento automatico e l'intelligenza artificiale per accelerare drasticamente il reclutamento dei pazienti per gli studi clinici. L'obiettivo è quello di portare le cure salvavita sul mercato più velocemente di quanto le pratiche esistenti non consentano.

Jiang Shaoming: è l'ingegnere vicedirettrice di Moon Tech, un progetto tecnologico (con sede in Cina) che mira alla realizzazione di impianti refrigeranti che non danneggino il buco dell'Ozono. Jiang è responsabile dello sviluppo di questa tecnologia che sostituisce i dannosi idroclorofluorocarburi (HCFC) con due sostanze chimiche, ammoniaca e anidride carbonica (CO2), che creano un effetto di raffreddamento quando vengono miscelati insieme al momento giusto. Essendo la CO2 un refrigerante naturale e anche meno cara, i costi operativi e di manutenzione diventano più bassi. La tecnologia di Moon Tech si trova ora a Taiwan, in Uzbekistan e in Indonesia.

È conoscendo storie come queste che ci si rende conto che garantire pari opportunità alle donne nell'innovazione e nella tecnologia non è semplicemente una questione di equità. È la scelta per contribuire a dare un futuro migliore al pianeta. 


Condividi il post

  • L'Autore

    Redazione

Categorie

Dal Mondo Asia Centrale Temi Diritti Umani


Tag

donne asia donnenelmondo donne stem

Potrebbero interessarti

Image

La letteratura giapponese è donna

Redazione
Image

GUIDA: DONNA E ISLAM

Sofia Abourachid
Image

GUIDA: DONNE NEL MONDO ARABO

Sofia Abourachid
Accedi al tuo account di Mondo Internazionale
Password dimenticata? Recuperala qui